Fiaip - Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali

Costo della vita - Indici nazionali

(Comunicazioni ISTAT ai sensi dell'art. 81 legge 392/1978)
Le variazioni dell'indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati - da utilizzare per l'aggiornamento dei contratti di locazione - sono le seguenti:

VARIAZIONE ANNUALE 2015-2016

MeseAnnoVariazione annuale 100%Variazione ridotta 75%Variazione biennale 100%Variazione ridotta 75%
Marzo 2016 -0,3 -0,225 -0,5 -0,375
Febbraio 2016 -0,2 -0,15 -0,6 -0,45
Gennaio 2016 0,3 0,225 -0,5 -0,375
Dicembre 2015 0,0 0,0 -0,1 -0,0075
Novembre 2015 0,0 0,0 0,0 0,150
Ottobre 2015 0,0 0,0 -0,1 -0,075
Settembre 2015 -0,1  -0,075 -0,2 -0,150
Agosto 2015 -0,1 -0,075 -0,2 -0,150
Luglio 2015 -0,1 -0,075 0,0 0,0
Giugno 2015 -0,1 -0,075 0,2 0,15
Maggio 2015 -0,1 -0,075 0,3 0,225
Aprile 2015 -0,3 -0,225 0,2 0,150
Marzo 2015 -0,2 -0,150 0,1 0,075
Febbraio 2015 -0,4 -0,300 0,1 0,075
Gennaio 2015 -0,7 -0,525 -0,2 -0,150

N.B.: L'indice di riferimento è il FOI  (Famiglie Operai Impiegati)

I dati nella Tabella servono a calcolare l'aggiornamento del canone di locazione "Patti in deroga", in base alla variazione annuale dei prezzi rilevata dall'Istat al 75%. Riportiamo anche il dato delle variazioni biennali, utile per aggiornare alcuni canoni per "usi diversi". Occorre fare riferimento alla variazione registrata nel mese di decorrenza del contratto. L'aumento ha effetto solo dal mese successivo alla richiesta del proprietario.

 

 

Banco Popolare
Gruppo bancario
BNL
Gruppo BNP Paribas
Gruppo Cariparma
Crèdit Agricole
Gruppo Itas
Assicurazioni
Cercacasa.it
Portale immobiliare
REALTOR
Confedilizia
Confindustria
CEPI
European Association of
Real Estate Professions
eCube
Solution